Lavare i piatti migliora la salute: offre diversi benefici e potrebbe allungare la vita

Lavare i piatti migliora la salute
Salute e benessere

Dopo aver scoperto che lavare i piatti migliora la salute in molti cambieranno abitudini e metteranno da parte la loro avversione verso questo compito domestico.

Questo dato incoraggiante per la salute lo ha offerto uno studio dell’Università della California. In base a questa indagine è emerso che tale attività assicura vari benefici per la salute. E potrebbe persino contribuire ad allungare la vita.

Già in precedenza altri studi avevano rivelato che per mantenersi in buona condizione fisica bisogna esercitarsi almeno 30 minuti al giorno. E tra le attività più indicate figurano: una passeggiata, la corsa, una seduta di yoga. Lo studio dell’Università della California ha invece svelato che per favorire una migliore qualità della vita si dovrebbe eseguire questo tipo di attività domestica.

In base a tale studio, pubblicato sul Journal of American Geriatrics Society, si segnala che lavare i piatti ha un’influenza positiva su vari aspetti. In particolare, questa mansione avrebbe un effetto diretto sulla stessa aspettativa di vita. Ma per incidere in modo decisivo sulla longevità, i ricercatori hanno svolto un esperimento ad hoc. Così hanno esaminato un campione di 6000 uomini e donne di età compresa tra i 65 e i 99 anni. Ogni partecipante è stato seguito nel corso dell’attività fisica attraverso dei sensori per una settimana. Ma allo stesso tempo l’indagine si è protratta nel tempo. Per monitorare lo stato di salute per tre anni del campione.

LEGGI ANCHE  Una strana ma efficace tendenza che sempre più donne attuano dopo i rapporti

Lavare i piatti migliora la salute

I risultati hanno dimostrato che il tasso di mortalità era diminuito nelle donne e negli uomini che avevano svolto una lieve attività fisica. Come ad esempio: il lavare i piatti, il pulire la casa, il camminare per almeno 30 minuti al giorno. Secondo le conclusioni degli scienziati, queste attività sono capaci di ridurre il rischio di morte del 12%. Però se si ha la costanza di svolgere ogni giorno per più di 30 minuti, la percentuale arriva al 39%.

Andrea Z. LaCroix, uno degli autori dello studio, ha ribadito che svolgere una semplice attività come lavare i piatti riduce il rischio di morte improvvisa. Il motivo è legato al fatto che mentre si eseguono tali attività si riducono i livelli di stress. Ma allo stesso tempo si rafforza il sistema immunitario. Quindi un aumento dell’attività fisica, leggera o moderata, risulterebbe efficace proprio quanto un regolare esercizio per la prevenzione della malattia cronica.

Questo genere di pratiche assicura benefici per la salute che vanno oltre alla riduzione del livello di stress e del rafforzamento del sistema immunitario. Inoltre se si lavano regolarmente i piatti si ottengono altri effetti positivi quali: affinare il controllo delle situazioni, scacciare i pensieri negativi, ridurre i livelli di ansia. Inoltre quest’attività consente di contrastare la depressione e di migliorare il sonno. In più migliora la sensazione di benessere e la stessa respirazione.

LEGGI ANCHE  Bonus Tiroide: info utili e come richiedere l'esenzione di 550 euro

Ma per ottenere tutti questi benefici e favorire la longevità è necessario lavare i piatti in modo consapevole. Ovvero si deve concentrarsi bene su come pulire a fondo attivando i sensi su odore, schiuma ed acqua che scorre attraverso le mani. Con questa pratica si apprende ad incanalare le proprie emozioni. Ma anche a controllare la situazione.

Sapevi che abbiamo aperto un canale Telegram, dove potrai leggere in anteprima tutte le nostre notizie? Resta connesso per non perdertele: CLICCA QUI per accedere.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.