Una persona su due ammette di non cambiare la biancheria intima ogni giorno

Biancheria
Curiosità

Una recentissima ricerca statunitense rivela che una persona su due ammette di non cambiare la biancheria intima ogni giorno.

Sembrerà assurdo per noi italiani che siamo abituati a cambiare la biacheria intima tutti i giorni.
Se dobbiamo dirla tutta siamo anche l’unico popolo che conosce l’uso del bidè.
Insomma, gli italiani sembra che ci ci tengano particolarmente alla loro igiene intima.
Ma questo non vale per tutti da quanto risulta da una ricerca attualissima svolta negli Usa.

Gli americani, da quanto appare dalla statistica, non risultano essere altrettanto amanti dell’igiene intima.
Ebbene, secondo la ricerca svolta, circa metà della popolazione americana non si cambia la biancheria intima poi cosi spesso.

Una persona su due ammette di non cambiare la biancheria intima ogni giorno.

Cambiare l’intimo spesso è al contrario una buona prassi, utile a garantire anche una protezione contro agenti patogeni e fastidiose infezoni.

La ricerca ha rilevato che il problema non è soltanto legato al cambio della biancheria intima ma anche al modo in cui questa viene lavata.
Molti di loro affermano di non procedere ad un accurato lavaggio dell’intimo prima di indossarlo nuovamente.

LEGGI ANCHE  Smartphone, attenzione a questa nota marca: emette troppe radiazioni

Insomma, non solo una persona su due ammeti di non cambiare la biancheria intima ogni giorno. Ma v’è addirittura un buon 20% di loro che confessa di non cambiarla per oltre una settimana.

Un dato davvero sconvolgente se si pensa che il cambio è legato alle volte in cui viene fatta la doccia secondo i soggetti intervistati.

Tra gli esaminati si individua una componente maschile elevata. Molti di loro ammettono di possedere la stessa biancheria intima da anni e anni.

Un americano su dieci dichiara di usare lo stesso pantalone per una settimana. Mentre la metà degli intervistati afferma di cambiare al massimo due pantaloni a settimana.

Una persona su due ammette di non cambiare la biancheria intima ogni giorno.

La cosa che desta sconcerto è la motivazione alla base della scelta di non cambiare gli indumenti con la giusta frequenza e cioè per pigrizia.

Per la maggior parte di noi italiani tutto questo risulterà a dir poco ridicolo e assurdo. Probabilmente le differenze culturali incidono e non poco sulle abitudine tra popoli distanti non solo geograficamente.

Gli italiani, diversamente dal popolo americano, indossa biancheria intima pulita tutti i giorni e lo fa anche perchè consapevole della problematica legata a germi e batteri.

LEGGI ANCHE  Nuova stravagante moda: mini mucche come incantevoli animali domestici

Per gli americani,forse, che ci accusano anche di essere dei malati immaginari (per loro il colpo di freddo non esiste), siamo noi quelli esagerati.

Sapevi che abbiamo aperto un canale Telegram, dove potrai leggere in anteprima tutte le nostre notizie? Resta connesso per non perdertele: CLICCA QUI per accedere.

2K Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.