Sicurezza Whatsapp: esiste un trucco per spiare i movimenti dei nostri contatti

Whatsapp
Curiosità

Whatsapp ormai è diventata una pietra miliare nella vita di ognuno di noi.

Ogni giorno entriamo decine se non centinaia di volte nell’applicazione di Zuckerberg per tenerci in contatto con amici, colleghi e parenti.

Whatsapp ha sostituito tante buone vecchie abitudini di una volta. Come dimenticare quando le ragazze lasciavano i numeri di casa ai loro spasimanti, che dovevano farsi coraggio per chiamare mettendo in conto che magari a rispondere sarebbe stato il padre!

Con l’avvento della tecnologia, ogni evento viene accompagnato da un apposito e specifico gruppo: gruppo compleanno, gruppo calcetto, gruppo vacanza e via dicendo.

Ma quanto sappiamo realmente sulla sicurezza delle nostre chat e del nostro utilizzo?

In passato sono stati svelati molti trucchetti per entrare in possesso delle conversazioni altrui, metodi dai dubbi connotati legali e che sconsigliamo vivamente di usare.

Spiare Whatsapp: esiste un trucco che in pochi conoscono.

Ovviamente il team di Zuckerberg, presidente del colosso Facebook Inc., non se ne sta mano in mano. Mark grazie alle sue creature a soli 35 anni è una delle persone più ricche e influenti al Mondo. Sicuramente non può permettersi che Whatsapp, la più famosa applicazione di messaggistica istantanea acquisita dall’imprenditore americano nel 2014, presenti delle falle.

LEGGI ANCHE  Trovare una moneta per strada: ecco cosa significa

Per questo motivo sono molto frequenti aggiornamenti atti ad aumentare la sicurezza dell’app.

Ma a detta di molti, esiste un metodo per spiare i movimenti dei nostri contatti. In che cosa consiste? Si tratta di un’applicazione, Whats Tracker, che sta diventando in pochissimo tempo molto popolare e diffusa in tutto il Mondo.

Il suo funzionamento è molto semplice: basta installarla nel proprio smartphone e selezionare i contatti prescelti. Il resto lo farà l’app avvisando con una notifica ogni qualvolta la persona interessata entra o esce da Whatsapp.

In pratica sarete in grado di conoscere quando una determinata persona è online oppure no.

Quindi non parliamo di una macchinosa manovra illecita per scoprire chissà quale segreto. Solo un’innocente trucchetto per tenere d’occhio chi vi sta a cuore. Se usato nel modo giusto, e non per stalkerizzare qualcuno.

LEGGI ANCHE  "Domani inizio questo nuovo lavoro di m..". Il capo legge il tweet e la licenzia

Sapevi che abbiamo aperto un canale Telegram, dove potrai leggere in anteprima tutte le nostre notizie? Resta connesso per non perdertele: CLICCA QUI per accedere.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *