Papa Francesco prega per noi: “Ho chiesto a Dio di fermare l’epidemia”

Papa Francesco prega per noi
Emozioni

Papa Francesco prega per noi: “Ho chiesto a Dio di fermare l’epidemia con la sua mano”.

In questi giorni difficili che ci vede uniti ad arginare l’epidemia che sta colpendo il Mondo, il pensiero del Papa non può che essere rivolto a noi.

A tutti i cittadini del pianeta che stanno affrontando momenti di disperazione.

Il suo pensiero è rivolto a noi tutti. Anche a chi non crede in qualcosa di superiore.

Infatti Bergoglio ha anche un messaggio per gli atei. “Anche se non credete in Dio, credete nellʼamore della vostra famiglia”

Perché questo amore rimarrà sempre il nostro più grande tesoro. Un tesoro dal valore immenso. E mai come in questi momenti ce ne rendiamo conto.

“Non sprecate questi giorni, date una carezza ai figli e ai nonni” continua Papa Francesco.

LEGGI ANCHE  5 frasi che un uomo dice se non ti ama più, parola di Psicologo

Questa terribile pandemia potrebbe strapparci dall’amore dei nostri cari da un momento all’altro. Quindi è importante cogliere l’opportunità che questa situazione ci sta donando.

Tra tante difficoltà e sofferenze, abbiamo modo di passare più tempo con alcuni dei nostri cari. E a quelli che non possiamo abbracciare, non manchiamo mai di ricordare quanto importanti siano per noi.

Papa Francesco prega per noi: “Ho chiesto a Dio di fermare l’epidemia con la sua mano”.

In una intervista alla Repubblica il Pontefice parla dell’emergenza causata dal coronavirus. E narra anche della sua “fuga” dal Vaticano per visitare le chiese romane di Santa Maria Maggiore e San Marcello al Corso. Durante queste visite ha fatto una preghiera speciale.

“Ho chiesto al Signore di fermare l’epidemia: Signore, fermala con la tua mano. Ho pregato per questo”.

LEGGI ANCHE  I volti di medici e infermieri deformati dopo ore di servizio a pazienti affetti da coronavirus

Speriamo che questa preghiera, unita al sacrificio di miliardi di persone, possa salvarci da questa pandemia.

Che si sia credenti o meno, un pensiero del genere non può che essere positivo e di buona speranza.

Speranza di cui c’è tanto bisogno davanti a situazioni disperate. Come quella di questa mamma scoppiata in lacrime al supermercato perché non aveva i soldi per la spesa.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *