Infermiera si spenge a soli 39 anni: lascia un bimbo piccolo

Infermiera si spenge
News

Infermiera si spenge a soli 39 anni: un alto doloroso avvenimento in un periodo già funesto.

Elisabeth Durazzo aveva solo 39 anni. Era infermiera all’ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone. Il vuoto che lascia è enorme. Aveva anche un figlio. La donna si è spenta nel sonno.

Il decesso è avvenuto per cause naturali durante la notte. Il tragico ritrovamento è spettato ai famigliari. E’ accaduto nella mattina del 13 Gennaio. Hanno tentato di prestarle soccorso ma i tentativi sono stati vani. Per Elisabeth ormai era troppo tardi e non c’è stato niente da fare.

Nessun segnale aveva fatto pensare che potesse accadere qualcosa di simile. La donna appariva in salute e non aveva avuto campanelli di allarme. Il decesso sembra essere avvenuto a causa di un arresto cardiocircolatorio. La notizia è talmente inaspettata che lascia tutti spiazzati ed estremamente provati.

LEGGI ANCHE  Meteo della settimana: addio temperature miti, arriva il freddo e il gelo

Con l’arrivo del 2021 la speranza di un anno migliore di quello appena passato è sicuramente tanta. Purtroppo ci troviamo già a parlare di eventi tragici come questi.

Infermiera si spenge a soli 39 anni: lascia un bimbo piccolo.

Chi la conosceva parla di lei come una mamma dolcissima. La comunità Piedimento San Germano è sconvolta dalla notizia. Nella giornata del 14 Gennaio si è tenuta la veglia funebre. Chi ha voluto darle l’ultimo saluto lo ha fatto in pieno rispetto delle norme anti-covid.

L’ultimo saluto arriva anche dal sindaco della Città di Aquino. Libero Mazzaroppi, tramite i social, ha scritto queste bellissime e toccanti parole:

LEGGI ANCHE  Alex Zanardi, parlano i medici: cruciali le prossime ore

Aquino piange una delle sue figlie migliori, una giovane moglie e una fantastica mamma. Elisabeth Durazzo … solo pochi giorni fa avevi scritto sul tuo profilo “Welcome 2021 e non fare scherzi”.

Un periodo che continua a confermarsi terribile. Elisabeth era stata in prima linea nella lotta contro il coronavirus. Ed oggi lascia un grosso vuoto, soprattutto nei cuori del figlio e del compagno.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *