“Domani inizio questo nuovo lavoro di m..”. Il capo legge il tweet e la licenzia

Il capo legge il tweet
Curiosità

Il capo legge il tweet di una dipendente appena assunta. Quello che decide di fare è memorabile.

E’ ormai risaputo che per tenersi ben stretti un lavoro è bene tenere sotto controllo anche la vita privata. E in particolar modo i social. Quale capo vorrebbe assumere una persona che è solita pubblicare contenuti inappropriati sui propri profili?

La linea che divide l’invadenza con la professionalità è sottile. Un buon imprenditore dovrebbe preoccuparsi solamente del rendimento lavorativo di un dipendente. E’ vero anche che soprattutto in fase di selezione, l’utilizzo dei social può essere un buono strumento per capire con chi abbiamo a che fare. Selezionare accuratamente un candidato può essere fondamentale per il futuro di un’attività.

Ed è quello che deve aver pensato questo datore di lavoro texano. La curiosa storia è accaduta qualche anno fa. La sfortunata (e quantomeno ingenua) protagonista è una ragazza che era appena stata assunta al Jet’s Pizza di Mansfield.

“Domani inizio questo nuovo lavoro di m..”. Il capo legge il tweet e la licenzia.

Il giorno prima di iniziare questa nuova avventura lavorativa la ragazza non si è dimostrata poi così entusiasta. Anzi. A tal punto da scrivere un tweet non proprio carino nei confronti della pizzeria:

LEGGI ANCHE  Significato dei sogni: voler urlare o muoversi senza riuscirci.. ecco cosa significa

“Oh, domani si inizia con questo lavoro di me**a”.

Quello che non poteva sapere è che il datore in qualche modo era risalito al suo account di twitter. Che tale Cella non abbia iniziato la nuova esperienza lavorativa è facile da immaginare. Ma il modo in cui il titolare ha deciso di comunicarglielo, è assolutamente imperdibile.

Infatti il capo non si è limitato a riferirle in privato di non presentarsi l’indomani. Ha preferito invece umiliarla pubblicamente. Il botta e risposta social è stato molto avvincente.

“No, non devi iniziare il tuo lavoro di me**a oggi perché ti ho appena licenziata! Buona fortuna per la tua vita senza lavoro e senza soldi”.

La ragazza a questo insolito licenziamento ha deciso di non dare soddisfazione. La risposta è stata un semplice emoji che rappresenta una donna che lancia dollari in aria. Come per mandare il messaggio implicito che di quel lavoro non ne avesse bisogno.

Ma l’ultima parola ha voluta averla il titolare. Non contento infatti ha nuovamente risposto. Queste le sue parole:

“Benissimo! Controllerò di nuovo il tuo profilo tra sei anni”.

Tra qualche anno magari, scopriremo chi dei due ha avuto ragione.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.