Covid, spunta un nuovo presunto sintomo preoccupante: riguarda i denti

Un nuovo presunto sintomo
News

Un nuovo presunto sintomo potrebbe essere legato al covid-19. Sottolineiamo subito che ancora non possiamo parlare di niente di certo. Ci sono varie teorie a riguardo. Il sintomo colpirebbe i denti. Ci potrebbe essere davvero una connessione tra le due cose? Cerchiamo di fare chiarezza.

Ormai tutti conosciamo bene le conseguenze principali per chi viene colpito dal virus. Il coronavirus SARS-CoV-2 colpisce prima di tutto il sistema respiratorio. Ma può interessare qualsiasi organo e tessuto del nostro corpo. Le conseguenze possono essere delirio e mancanza di lucidità, disturbi dermatologici e anche caduta dei capelli. Ma questi non sono certo gli unici, ma solo alcuni di una lunga lista. Recentemente sembra emerso un nuovo preoccupante sintomo che potrebbe essere legato al covid. La perdita dei denti.

La caduta dei denti in diverse persone positive al coronavirus è accaduta senza alcun dolore o sanguinamento. Ad oggi non ci sono studi scientifici che confermano questa correlazione. Allora da dove parte l’allarme? Vediamolo insieme.

Covid, spunta un nuovo presunto sintomo preoccupante: riguarda i denti.

Come riporta il New York Times, da varie parti del Mondo iniziano ad arrivare segnalazioni di questo tipo. Ad esempio la testimonianza di Farah Khemili. La signora ha subito il contagio in primavera, durante la prima ondata. Nella sua testimonianza racconta di aver perso un dente all’inizio di Novembre. Senza che abbia notato sanguinamento né aver sofferto di alcun tipo di dolore. Semplicemente è caduto, come una foglia da un albero. Preoccupata si è iscritta ad un gruppo di supporto per pazienti con sindrome da Long Covid. In questo gruppo si riuniscono tutte le persone che manifestano una situazione persistente di stanchezza, dolori muscolari e altre patologie nonostante ormai guariti dal virus.

LEGGI ANCHE  Mutti: aumenta gli stipendi ai dipendenti e dona 500mila euro all'Ospedale di Parma

In questo gruppo Farah ha potuto scoprire che altre persone come lei avevano notato una caduta dei denti senza dolore o sangue. C’è da dire che la donna aveva già problemi dentali causati dal vizio del fumo. Infatti alcuni esperti pensano che sia improbabile una correlazione tra covid e perdita dei denti.

“Stiamo iniziando ora ad analizzare alcuni dei sintomi sconcertanti e talvolta invalidanti che i pazienti soffrono mesi dopo essersi ripresi da Covid”, ha dichiarato al New York Times il professor William W. Li. Il medico è anche presidente dell’organizzazione Angiogenesis Foundation, che studia malattie dei vasi sanguigni.

Lo studio analizzerà anche il problema relativo ai denti. A tal proposito quindi non c’è ancora chiarezza. Vedremo cosa emergerà dai prossimi studi. Nel frattempo è importante sapere come comportarsi in caso si manifestino sintomi sospetti.

LEGGI ANCHE  Primavera addio, torna il freddo con la neve

Sapevi che abbiamo aperto un canale Telegram, dove potrai leggere in anteprima tutte le nostre notizie? Resta connesso per non perdertele: CLICCA QUI per accedere.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *