Bonus Inps: in arrivo €1800 di indennità per covid-19

Bonus Inps
News

Finalmente in arrivo il Bonus Inps di €1800. Tra le indennità previste dal decreto Rilancio emanato dal Governo per far fronte alla crisi pandemica, anche un bonus per i lavoratori maggiormente colpiti.
Chi può beneficiare del bonus Inps?
Posso beneficiarne i lavoratori dipendenti e autonomi che hanno ridotto, sospeso o addirittura cessato la loro attività o il loro rapporto di lavoro. La causa deve essere l’emergenza sanitaria da Covid-19. Inoltre deve trattarsi di lavoratori ritenuti più fragili e colpiti dal lockdown. Quelli che non hanno beneficiato delle misure previste dal decreto Cura Italia.
Quindi nello specifico a chi spetta il bonus Inps di €1800 di indennità covid-19?
L’indennità Covid-19 è prevista per le seguenti categorie di lavoratori:

-pescatori autonomi, compresi i soci di cooperative;
-lavoratori dipendenti a tempo determinato del settore del turismo e degli stabilimenti termali;
-lavoratori autonomi e collaboratori coordinati e continuativi delle “zone rosse”;
-professionisti con partita IVA;
-collaboratori coordinati e continuativi;
-lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali dell’Assicurazione Generale Obbligatoria;
-lavoratori stagionali dei settori del turismo;
operai agricoli a tempo determinato;
-lavoratori dello spettacolo;
-lavoratori stagionali dei settori diversi da quelli del turismo;
-quello intermittenti;
-lavoratori autonomi occasionali;
-lavoratori incaricati di vendita a domicilio.

LEGGI ANCHE  Omicidio di Lecco: le dichiarazioni del legale della moglie sorprendono tutti

Bonus Inps: in arrivo €1800 di indennità per covid-19.

L’importo stanziato a favore dei lavoratori è di 600 euro al mese. Il periodo di marzo, aprile e maggio. In totale la cifra è di 1800 euro.

La prestazione è erogata dall’Inps, previa domanda. E non concorre alla formazione del reddito.

Come è possibile inoltrare la domanda per ottenere l’indennizzo?

La domanda per il bonus deve essere inviata online tramite il portale dell’Inps. Con l’identificativo Spid, il nuovo metodo di accesso elettronico ai servizi al cittadino.

Il bonus indennità covid è solo uno dei tanti che il governo ha stanziato. Sono misure create al fine di sostenere i cittadini colpiti dalle conseguenze economiche del Covid. Tra i tanti per esempio, anche quello per gli studenti meritevoli con nuclei familiari sotto un certo reddito ISEE. Altro bonus che va da 200 euro fino a un massimo di 500 è finalizzato per l’acquisto di materiale elettronico, quali pc e tablet.
Sul sito dell’Inps è stata creata una sezione apposita nominata “Covid-19: tutti i servizi dell’Inps”, da cui è possibile prendere visione di tutti i bonus al servizio del cittadino.

LEGGI ANCHE  Coronavirus, Trump: “Invieremo 100 milioni di dollari di materiale chirurgico all’Italia"

E per rimanere in tema Inps, forse non sai che in alcuni casi la pensione può slittare da 67 a 71 anni. Ecco quando.

Sapevi che abbiamo aperto un canale Telegram, dove potrai leggere in anteprima tutte le nostre notizie? Resta connesso per non perdertele: CLICCA QUI per accedere.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *