20 mila api sul pancione: la storia commuove il Mondo

Api sul pancione
Storie di vita

Non capita certo tutti i giorni di vedere uno sciame di api sul pancione di una donna incinta. Tuttavia se state pensando ad una bufala, vi sbagliate di grosso.

Questo è quanto è realmente successo ad una donna di Akron nell’Ohio (Stati Uniti).
A dispetto di quanto possa far pensare di primo acchito, non si tratta di una storia macabra. Tutt’altro.

La protagonista della storia è Emily Myueller. Lei e suo marito Ryan adesso hanno una splendida famiglia con ben tre figli. Tuttavia prima della nascita del loro primo bambino, le cose erano molto diverse.

La ragazza infatti non riusciva a portare a termine le gravidanze a causa di ripetuti sconfortanti aborti spontanei. Con ogni probabilità la causa era da ricercare nello stress e nell’ansia che il suo lavoro le causavano.

Non sapendo più che soluzioni trovare, Emily decise di cambiare lavoro iniziando a lavorare col marito come apicoltrice.

LEGGI ANCHE  Questo ragazzo 14enne ha il cancro: per pagarsi le cure produce e vende bracciali

Come per miracolo, da quel momento in poi è riuscita a portare a termine le gravidanze.

Quando rimase incinta del quarto figlio, nacque l’idea del singolare servizio: posare con 20 mila api sul pancione.

Le foto vennero postate su Facebook ed in pochissimo tempo divennero virali. Ovviamente le reazioni che ne scaturirono furono di tutti i tipi, positive ma anche molte negative.

Era molto chiaro il messagigo che voleva lanciare: per lei le api significavano vita, speranza. L’ avevano realmente aiutata e coronare il sogno della famiglia.

D’altro canto è più che comprensibile la visione di moltissime persone. Le api possono essere viste come insetti pericolosi, e questo gesto poteva sembrare sconsiderato e avventato.

Tuttavia la maledizione per questa famiglia sembra non aver ancora finito i conti.

Il bambino è infatti nato prematuro e non ce l’ha fatta. La disgrazia ha distrutto di dolore la famiglia. L’unico loro conforto è stata la convinzione che Gesù avesse bisogno di un apicoltore in paradiso e che il prescelto fosse proprio il loro figlio.

LEGGI ANCHE  Spende 42mila sterline per trasformarsi nella prima donna drago al mondo

Moltissime persone sono rimaste commosse dalla storia e si sono unite al dolore della famiglia.

Sapevi che abbiamo aperto un canale Telegram, dove potrai leggere in anteprima tutte le nostre notizie? Resta connesso per non perdertele: CLICCA QUI per accedere.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *