Le persone non sono fedeli a te, ma al bisogno di te. Se i loro bisogni cambiano anche i sentimenti mutano

Le persone non sono fedeli a te, ma al bisogno di te
Emozioni

La fedeltà è un valore imprescindibile della coppia, ma spesso le persone rivelano che non sono fedeli a te come persona amata, ma al bisogno di te.

Essere fedeli in una relazione retta dall’amore significa non avvertire questo comportamento con pesantezza come se fosse un sacrificio. Infatti la persona amata occupa il cuore e la mente e così non si avverte alcun desiderio nei confronti di qualcun altro.

Quindi fino a quando c’è amore, questa tendenza opportunista non esiste. Spesso però essere fedeli può essere una sfida, in quanto bisogna essere: pazienti, rispettosi e sinceri. Un rapporto d’amore deve affidarsi ad una buona dose di lealtà da vivere come la capacità di mettere il partner prima di te. Inoltre le persone fedeli per amore sono disposte a rimanere al fianco del loro partner nei momenti belli e cattivi.

Ma la fedeltà riguarda anche le altre relazioni umane, infatti coinvolge i rapporti tra familiari e tra amici. In questi ambiti relazionali si deve essere: empatici, onesti, affidabili, solidali, generosi. Ma per una relazione sana e reale lo scambio deve essere reciproco. Il lato oscuro delle relazioni amorose ed umane può emergere quando le persone non sono fedeli a te, ma al bisogno di te.

LEGGI ANCHE  Il troppo dispiacere può diventare una vera e propria malattia

Le persone non sono fedeli a te, ma al bisogno di te

Per non vivere in uno stato di costante paranoia che porta a dubitare della veridicità dei sentimenti altrui è opportuno un atteggiamento maturo. Si deve infatti imparare a mantenere dei confini con chi ci circonda così si imposta un vincolo di fedeltà positivo.

La base della fedeltà devono essere i sentimenti non i propri bisogni, solo se si portano avanti lealtà, rispetto e coerenza si può vivere con serenità una relazione. Essere fedeli a ciò che si sente nel cuore deve essere un atto spontaneo ed immediato. Non ci deve essere niente di calcolato perché dovrebbe essere una propria disposizione. Invece se le persone non sono fedeli a te, ma al bisogno di te allora non usano il cuore ma la razionalità ed il proprio tornaconto.

LEGGI ANCHE  Dimmi dove ti fa male e ti dirò che malessere ti affligge

Un approccio puro per essere fedeli è quello di sentire un legame non alla persona con la quale si vuole stare, bensì al sentimento che quella persona desta in noi. Quindi la vera fedeltà non ha niente a che vedere con il possesso o con l’obbligo. Inoltre la piena dedizione verso gli altri è animata non dal senso di paura che si possano perdere le persone amate.

In amore infatti si è portati ad essere fedeli finché si ama rimanendo leali a ciò che si sente, perché tutti i pensieri e desideri riflettono la stessa immagine della persona amata.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *