Coronavirus: la Juventus chiede ai giocatori di ridursi l’ingaggio. Ecco la risposta di Cristiano Ronaldo

Giocatori di ridursi l'ingaggio
News

La Juventus ha chiesto ai suoi giocatori di ridursi l’ingaggio.

Cristiano Ronaldo, grande campione anche fuori dal campo, ha risposti di si.

Non è nuovo a beneficenza e atti di grande bontà d’animo. Molto spesso Ronaldo ha dimostrato di poter essere un esempio non solo come calciatore e atleta. E anche in questo momento di difficoltà, il fenomeno portoghese non ha voluto smentirsi.

L’emergenza coronavirus, oltre che drammatica a livello sanitario, è divenuta una catastrofe economica. Attività di qualsiasi tipo e specie letteralmente in ginocchio.

Tra queste non si salvano nemmeno le ricche società di calcio.

La serie A è ferma e in attesa di chiarezza sulla ripresa del campionato, la preoccupazione economica la fa da padrona.

Infatti la Juventus, debole dell’assenza degli introiti e dei ricavi provenienti dalle partite, Stadio di proprietà e via dicendo, rischierebbe di fallire.

LEGGI ANCHE  Covid-19, davanti a sintomi sospetti come comportarsi? Ecco cosa fare

E’ così che la società torinese ha chiesto ai suoi giocatori di ridursi l’ingaggio.

La richiesta, avvenuta telematicamente, è stata accolta da tanti campioni. Il capitano Giorgio Chiellini. Una bandiera storica come Buffon. Ma anche Bonucci.

E tra questi ovviamente non poteva mancare la stella più brillante: Cristiano Ronaldo.

La richiesta dovrebbe essere di rinunciare ad un mese e mezzo di stipendio. Nel caso dell’asso portoghese stiamo parlando di ben 4 milioni di euro. Non noccioline.

Ma Ronaldo non è affatto nuovo a gesta di altruismo. E anche durante l’emergenza coronavirus non è stato da meno.

Erano girate voci secondo la quale avrebbe convertito i suoi Hotel in ospedali. Questa voce però sarebbe stata smentita dal giocatore stesso.

Tuttavia non si è tirato indietro dal dare il suo contributo. Insieme al suo procuratore ha deciso di aiutare la sanità di Liscona. Gli ospedali di Santa Maria e Pulido Valente riceveranno in beneficenza due nuovi reparti completamente attrezzati, con una capacità di dieci posti letto ciascuna. I reparti saranno dotati di tutta l’attrezzatura essenziale per la cura di pazienti in condizioni critiche.

LEGGI ANCHE  ULTIM'ORA - Conte: aiuti per i cittadini più in difficoltà. Distribuiti generi alimentari e buoni spesa

E porteranno il nome dei due donatori: UCI Cristiano Ronaldo e UCI Jorge Mendes.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *