Coronavirus: ecco il piano di Conte per salvare il Natale

Salvare il Natale
News

Salvare il Natale ora come ora è uno degli obiettivi primari del Governo. Obiettivo nemmeno troppo nascosto. Il motivo è facilmente intuibile. Infatti questa festa da tradizione molto cara agli italiani ha un’enorme significato. Sia da un punto di vista emotivo e sentimentale, sia da quello economico. E allora vediamo qual è il piano di Conte per preservare al meglio questa festività.

Mentre l’emergenza covid continua a preoccupare l’Italia e il Mondo intero, ci stiamo avvicinando verso il termine del 2020. La seconda ondata ha portato nuova preoccupazione a livello sanitario. Il paese è diviso ormai in zone, differenti per colori. E mentre le Regioni continuano a passare da una zona all’altra, un pensiero va anche alle feste. Il Natala ha sempre mosso una grande quantità di soldi. A cominciare dai regali, per continuare con cenoni. Ma che Natale ci dobbiamo aspettare questo anno?

LEGGI ANCHE  Pensioni 2021: a Gennaio in arrivo una brutta sorpresa

Coronavirus: ecco il piano di Conte per salvare il Natale.

Ovviamente non sarà un normale Natale, come quelli a cui siamo abituati. Ma l’obiettivo e la speranza del Governo è di riuscire almeno a non passarlo in quarantena. Nelle zone rosse le restrizioni non sono molto diverse dal lockdown attraversato in primavera. Però è proprio in queste zone che si registrano i maggiori cali di contagi. Il che significa che le misure prese stanno avendo i loro frutti. E mentre Lombardia e Piemonte migliorano, adesso si attendono speranzosi buone notizia anche da Toscana e Campania. Vale a dire le ultime regioni passate a zona rossa.

Come preservare il Natale? La linea guida è chiara: fare sacrifici ora per poterne beneficiare a fine Dicembre. Per poter passare una festività serena e magari poter fare un cenone coi parenti più intimi, l’Rt deve essere più basso possibile. La speranza è che con i sacrifici di Novembre, il prossimo mese scenda sotto l’1 in tutta Italia. Certo, questo non significherebbe poter festeggiare liberamente. Abbiamo imparato a nostre spese che è molto semplice vanificare gli sforzi fatti. Però consentirebbe a tutti gli italiani di passare un Natale più sereno possibile.

LEGGI ANCHE  Ingegneria, eccellenza italiana: le maschere da snorkeling si trasformano in respiratori

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *