I bambini hanno un dono: guarire il cuore dei cani maltrattati

cani maltrattati
Emozioni

I bambini hanno il dono di guarire il cuore di tutti, anche quello dei cani maltrattati.

Bambini e cani hanno in comune la purezza delle loro anime.
Sono al mondo per portare felicità e sorrisi nelle nostre vite. E’ solo grazie a loro che si può affermare che il vero amore esiste.

Animali e bambini custodiscono l’immenso potere di rendere il mondo meno triste.

In America, dei bambini dello Stato del Missouri stanno compiendo un’azione di gran cuore. Questi bambini guariscono il cuore dei cani maltrattati.

In che modo si svolge la loro azione d’amore?

Semplicemente recandosi nel canile dove incontrano i loro amici a quattro zampe e leggendo loro dei libri.

Si tratta per lo più di cani che hanno subito maltrattamenti dai loro ex proprietarie e che ora si mostrano diffidenti ed impauriti verso il genere umano.

Ma l’amore dei bambini pian piano sta guarendo le ferite nel loro cuore. Un’opera di gran cuore che sta cambiando la vita a molti cani maltrattati che hanno sofferto in passato.

I bambini leggendo e con la loro presenza trasmettono il loro amore per gli animali, dimostrando che l’empatia e la cura sono valori che vanno coltivati dall’inizio.

LEGGI ANCHE  Il rapporto tra sorelle è unico! Ecco perché una sorella maggiore è così importante

L’iniziativa sta riscuotendo molto successo. I bambini stanno aiutando i cani a superare i loro traumi e prepararsi ad essere accolti da una nuova famiglia.

Il programma è positivo ed ematico e sta facendo un gran bene ai piccoli amici a quattro zampe che in passato hanno sofferto.
Il progetto non è lasciato al caso, anzi è ben organizzato. I bambini prima di incontrare gli animali partecipano ad un corso di 10 ore per essere preparati all’evento.

Un’esperienza comunicativa piacevole e seria che ci ricorda come il fare del bene non richiede oggetti materiali. La vera cosa utile che possiamo offrire a coloro che soffrono è il nostro tempo e tanto, tanto amore.

479 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.